Miniatura Tara Verde

, , , , ,

Miniatura Tara Verde in Ottone Anticato

Graziosa miniatura in ottone anticato raffigurante Tara Verde, curata nel minimo dettaglio!

Altezza circa 7 cm.

Tārā (letteralmente in sanscrito: Stella) o Arya Tārā, nota in tibetano come Dölma (sGrol-ma) o Jetsun Dölma (in cinese come Duo Luo 多羅 o come Du Mu 度母), è un Bodhisattva trascendente femminile del Buddhismo tibetano. Rappresenta l’attività compassionevole (sanscrito: karuna) e la conoscenza dell’intrinseca vacuità di ogni dualismo (prajñāpāramitā).

 Gli aspetti di Tārā

Con Tārā in effetti si intendono numerose diverse emanazioni e forme, come diversi aspetti di un bodhisattva trascendente, preso cioè metaforicamente per incarnare una particolare qualità. Tārā stessa potrebbe essere considerata una emanazione di Avalokiteśvara o addirittura la sua variante femminile nel Buddhismo tibetano e nel Buddhismo Mahayana indiano. Infatti Avalokiteśvara stesso nel Buddhismo estremo orientale (in Corea, Cina, Giappone e Vietnam) è rappresentato come una donna (Guanyin) o come un essere sessualmente ambiguo.

Il mantra (“Che domina la mente”) a lei connesso è: Om tare tuttare ture swaha (Svaha è generalmente pronunciato SOHA in tibetano). “Om, Liberatrice, che elimini ogni paura, e che concedi ogni successo, possano le tue benedizioni radicarsi nel nostro cuore”. Esiste anche una serie di 108 lodi a Tārā che possono essere recitate accompagnandosi dal rosario buddhista di appunto 108 grani.